La concentrazione è importante.

Riassunto: numerosi studi scientifici hanno dimostrato come la concentrazione avesse un impatto sull'efficacia di una soluzione d'argento colloidale. Più è concentrato, più è efficace.

 

 

Dopo lunghi mesi di ricerche e test di laboratorio, siamo riusciti a produrre una soluzione dosata a 40 PPM, ovvero 2 volte più concentrata della più alta concentrazione in Francia. Prima di andare oltre, definiamo PPM: l'acronimo PPM significa “parti per milione”. Nel nostro contesto, l'argento colloidale dosato a 40 PPM significa che ci sono 40 milligrammi di argento per 1 litro di acqua purificata.

 

Diversi studi *(1), *(2), *(3), *(4) hanno dimostrato che la concentrazione della soluzione di argento colloidale ha un impatto diretto sulla sua efficacia antisettica.

Prendiamo in considerazione uno studio  condotto presso l'Università del Kenya *(1):
esso dimostra che l'argento colloidale dosato a 20 PPM è più efficace dell'argento colloidale dosato a 5 PPM (vediamo ad esempio che per l'isolato 1, l'argento colloidale a 20 PPM uccide circa 200 volte più velocemente dell'argento colloidale a 5 PPM):

Prendiamo anche in considerazione uno studio pubblicato sulla rivista "Advances in Natural Sciences: Nanoscience and Technology" che conclude che più l'argento colloidale è concentrato, più è efficace *(2) - 2 batteri sono stati testati in un intervallo di tempo 24 ore:

Infine in un terzo studio che ha testato le capacità antifungine dell'argento colloidale
sulla cipolla bianca sono state utilizzate concentrazioni che variano da 1 a 200 PPM.
La conclusione è che maggiore è la  concentrazione, meno i funghi possono
svilupparsi
*(3):

Nell'ultimo studio che abbiamo menzionato, le concentrazioni da 5 PPM a 50 PPM sono state confrontate con il batterio E-coli *(4). Gli autori scrivono:

"Inoltre, i risultati dei nostri esperimenti hanno dimostrato che l'attività delle deidrogenasi nella catena respiratoria di E. coli potrebbe essere inibita dalle nanoparticelle d'argento; maggiore è la concentrazione di nanoparticelle d'argento, maggiore è l'inibizione dell'attività degli enzimi"

Basandoci su queste informazioni, abbiamo effettuato innumerevoli test per molti mesi in modo da poter produrre un argento colloidale a 40 PPM. Siamo orgogliosi di essere gli unici produttori a offrire tale argento concentrato prodotto per elettrolisi, il metodo di produzione più potente.

*Fonti:

 

(1) Studio pubblicato in "Scientific Research and Essay" nel 2007: Efficacité antibactérienne de l'argent colloïdal seul et en combinaison avec d'autres antibiotiques sur des isolats provenant de blessures infectées . A una concentrazione di 20 PPM, tutti i batteri vengono uccisi mentre uno ha resistito a una concentrazione di 5 PPM.

(2) Studio pubblicato in “IOP publishing” nel 2012: Les nanoparticules d'argent colloïdal pour la prévention des infections bactériennes gastro-intestinales . Maggiore è la concentrazione, maggiore è l'efficacia della soluzione.


(3) L'effet du Nano-argent liquide contre la pourriture blanche de l'oignon vert . Più la soluzione è concentrata più è efficace.

(4) Studio che confronta gli effetti di una soluzione a 10PPM e una soluzione a 50PPM.

  • Facebook
  • Instagram
Logo_Wide_Color_PNG_edited.png